Vai menu di sezione

Infrastruttura in 'Fibra ottica'

Incontro pubblico aperto a tutta la cittadinanza dal titolo "Cablaggio e realizzazione di un'infrastruttura in fibra ottica a Volano" - lunedì 22 ottobre ad ore 20.30 presso la sala consiliare in Municipio a Volano.

A Volano sono già partiti i cantieri di Open Fiber

La Vallagarina si prepara a correre a 1 Gigabit al secondo grazie alla rete di Open Fiber: sono infatti partiti i lavori per realizzare nel comune di Volano una nuova infrastruttura, interamente in fibra ottica, in modalità FTTH (Fiber To The Home), che consentirà a cittadini, Enti e imprese di beneficiare di una connessione rapida, sicura e a prova di futuro. Anche in Trentino continua così il progetto di Open Fiber, che si è aggiudicata sia il primo che il secondo bando Infratel (società “in house” del Ministero per lo Sviluppo Economico) per collegare con la fibra ultraveloce più di 6700 comuni di 16 Regioni italiane e la Provincia Autonoma di Trento. La rete sarà data in concessione per 20 anni a Open Fiber, che ne curerà anche la manutenzione, e rimarrà di proprietà pubblica.

A Volano, attraverso una rete in fibra ottica di circa 10 km, saranno cablate quasi 1500 abitazioni e uffici pubblici e privati, grazie ad un investimento superiore ai 180mila euro. Il valore complessivo del bando per la copertura delle aree bianche o “a fallimento di mercato” della Provincia Autonoma di Trento è di circa 72 milioni di euro e coinvolgerà 175 comuni. 

Il progetto di Open Fiber è fondamentale per tutti i comuni delle valli  che potranno usufruire di una rete che assicura il massimo delle performance. Abilitare una velocità di connessione di 1 Gigabit al secondo significa stimolare la produttività delle imprese, favorire l’accesso ai servizi avanzati della pubblica amministrazione, garantire servizi innovativi come lo streaming online, l’e-commerce, il telelavoro. Qualche mese di pazienza e la banda ultra larga sarà una realtà anche qui a Volano.

I lavori dureranno tra i 6 e gli otto mesi con l'obiettivo di ridurre al minimo i disagi per i cittadini, utilizzando ove possibile le infrastrutture esistenti. Per il progetto è fondamentale la sinergia con Trentino Network e SET Distribuzione, che consente di rendere meno invasivi gli interventi. Sul territorio di Volano sarà realizzata anche una delle centrali da cui si dirameranno i cavi in fibra che, attraverso l’infrastruttura sotterranea, raggiungeranno diversi comuni della valle.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 16 Ottobre 2018 - Ultima modifica: Mercoledì, 17 Ottobre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto