Vai menu di sezione

Contro la violenza sulle donne

Festa della donna e Giornata contro la violenza sulle donne: due appuntamenti fissati ogni anno nei mesi di marzo e di novembre per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne

25 novembre 2017

  • Nella giornata internazionale istituita contro la violenza di genere il gruppo di volontari ‘uomini' che lo scorso anno aveva dipinto la ‘Panchina' ha organizzato, con la collaborazione dell'amministrazione volanese, un'iniziativa volta a sensibilizzare su un tema sociale sempre più dilagante e diffuso anche tra le mura domestiche.
    Varie le proposte poste in essere negli scorsi anni: la locandina ‘Posto occupato', la serata ‘Come le Rose', il dibattito con testimonianze ‘Il processo alle libertà' , la ‘Panchina Rossa'; per l'edizione di quest'anno si è pensato alla fiaccolata che attraverserà il centro storico di Volano partendo dalla chiesa parrocchiale.
    nasce con l'obiettivo di sensibilizzare la popolazione uscendo sulle strade del centro storico ‘illuminate con le fiaccole'  e giungendo in piazza Marconi con il simbolo 2016 della ‘Panchina rossa'.
    Purtroppo anche la nostra comunità non è esente da casi di violenza sulle donne; maturano spesso in un contesto familiare e transitano in una ‘corrente sotterranea' di soggetti mai adeguatesi all'evoluzione sociale degli ultimi secoli.
    L'invito è quindi quello di uscire dalle case e illuminare tutti insieme il comune pensiero contro ogni forma di repressione e di reazione violenta che troppo spesso porta al femminicidio, senza alcuna possibilità di appello da parte della donna.

8 marzo 2017

  • Duplice l’obiettivo della serata organizzata a Volano dall’amministrazione comunale, con il supporto dell’Assessorato alle pari opportunità della Provincia di Trento.

    Si partirà da Piazza Marconi alle ore 20.00 con un momento di riflessione sulla violenza contro le donne e il posizionamento di un segno tangibile e ben visibile come la “Panchina rossa”, dipinta dagli uomini volanesi nel mese di novembre ed esposta in occasione della giornata internazionale sulla violenza di genere; l’idea partita dalla città di Torino e concretizzata per la prima volta in Vallagarina vuole sottolineare l’attenzione che le amministratici volanesi rivolgono verso un tema sociale sempre più dilagante e diffuso tra le mura domestiche.

    Non mancherà la presenza ‘maschile’ senza la quale il progetto ‘Panchina’ non si sarebbe potuto realizzare e che ha messo in evidenza la sensibilità e la preziosa collaborazione dimostrata dagli uomini volanesi nel raccogliere l’invito a restaurare la vecchia panchina di legno.

    Alle 20.30 presso il Teatro Concordia di Volano sarà proiettato il documentario di Katia Bernardi ‘Le funne – le ragazze che sognavano il mare’; anche loro donne, molto coraggiose e con eccezionale spirito di adattamento a vivere in paesello di montagna di poche anime, una vita scandita dai rituali ma con un sogno ben preciso nel cassetto.

    Un desiderio che realizzeranno ricorrendo a strumenti moderni e per loro quasi magici come internet e  crowdfunding per autofinanziare il costo della gita al mare; la regista sarà in grado di farci entrare nel mondo delle donne di Daone con mentalità e temperamento diversi, ma con la determinazione di concretizzare l’avventura e dimostrando che ‘non è mai troppo tardi perché un sogno si avveri’.

    L’ingresso al Teatro è gratuito.

    Comunicato stampa del giorno: 1 marzo 2017

Panchina rossa

  • Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Volano, con la preziosa collaborazione di un attivo gruppo di volontari, si è fatta promotrice di  un’iniziativa volta a sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne.

    Sin dall’insediamento si è notata la particolare attenzione delle istituzioni locali nei confronti di un tema sociale, sempre più dilagante e diffuso anche tra le mura domestiche: dalla locandina ‘Posto occupato’, alle due edizioni della ‘Notte Rosa’, alla serata del novembre 2015 svoltasi proprio nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne dal titolo ‘Come le rose’ .

    Il 2016 verrà ricordato per la ‘Panchina rossa, Uomini con le Donne Contro la Violenza’; l’idea partita dalla città di Torino si è concretizzata per la prima volta anche in Vallagarina e più precisamente in una cantina del centro storico del paese volanese, dove nel corso delle ultime settimane un gruppo di uomini hanno restaurato e dipinto una vecchia panchina di legno con il colore ‘rosso’. 

    La partecipazione spontanea di uomini di varie età e senza distinzione di parte politica è stata molto apprezzata dagli organizzatori e rappresenta indubbiamente un segno tangibile per promuovere insieme – uomini e donne – la sensibilizzazione nella prevenzione della violenza di genere.

    Nella serata del  24 novembre 2016 la panchina sarà posta al centro della sala e verranno proiettate le immagini scattate durante il restauro della stessa.

8 marzo 2016

  • La grande partecipazione a livello organizzativo, le numerose testimonianze e il pubblico molto attento  durante gli interventi intensi e commoventi delle testimonials gratificano senz'altro l'amministrazione comunale, promotrice dell'iniziativa, ma nel contempo dimostrano come in un paese di poco più di 3.000 abitanti la presenza femminile durante gli anni ha subito una graduale evoluzione che ha portato ai giorni nostri a poter coprire svariati ruoli, in passato riservati soprattutto al genere maschile.
    Lo hanno dimostrato le donne alternatesi sul palco che con grande determinazione, passione, caparbietà, professionalità, solidarietà, valori, sacrifici e rinunce hanno saputo coronare, a volte anche convivendo con disabilità o patologie rare, i loro sogni e le loro aspettative di vita.... 
    Apri il file in PDF per leggere il testo completo.
    Un grazie sincero a quanti (uomini compresi) hanno collaborato all'evento.
    Sindaca, Presidente del Consiglio, Assessore e Consigliere

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 21 Novembre 2017 - Ultima modifica: Venerdì, 24 Novembre 2017

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto