Vai menu di sezione

Toponimo e storia del Simbolo

a cura di Enrico Tovazzi

La storia del simbolo di Volano

  • Il direttore della Biblioteca di Volano, dott. Roberto Adami, ci ricorda che esiste un documento datato 1716 con impresso lo stemma di Volano mediante timbratura a secco, del tipo in cera sotto carta; purtroppo poco chiaro e quindi non utilizzabile per l’identificazione del soggetto rappresentato. Anche nel 1714 il sigillo comunale, questa volata senza cera, era stato utilizzato per siglare atti ufficiali. Lo stesso dott. Adami, con un articolo su Volano Notizie del marzo 2000, aveva annunciato il ritrovamento di un documento datato 1783 sul quale è impressa una riproduzione originale dello stemma comunale.

    Presso l’Archivio Parrocchiale esiste un documento anteriore di due anni con impresso il medesimo stemma (foto iniziale).

    Leggi lo studio di Enrico Tovazzi:

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 01 Dicembre 2017

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto