CONSIGLIERE DELEGATo

Atto di nomina da parte della Sindaca

Alberto Tovazzi: consigliere delegato in materia di politiche giovanili con il compito di affiancare l'assessora Carla Raffaelli.




Statuto Comunale in vigore dal 16 gennaio 2015


SEZIONE IV








Art. 31. Consigliere delegato

 

1.   II Sindaco può nominare fino a due Consiglieri comunali per lo svolgimento di particolari compiti relativi a specifiche materie definiti nell'ambito di deleghe speciali e per un periodo definito. La nomina è comunicata al Consiglio comunale.

2.   Il Consigliere delegato partecipa, senza diritto di voto, alle riunioni di Giunta comunale nelle quali si discutono temi attinenti al suo incarico.

3.   La struttura comunale collabora con il Consigliere delegato nell'espletamento del proprio incarico.