AVVISO: Ufficio ragioneria e finanze Comune di Volano

nel periodo dal 17 al 28 luglio p.v. l'Ufficio sarà aperto esclusivamente nelle giornate di mercoledì, giovedì e venerdì con orario 10.00 – 12.30

Sottopassaggio di Via Tavernelle

L'Assessore ai lavori pubblici Walter Ortombina comunica che è stato riaperto il sottopasso di via Tavernelle, chiuso a seguito dell'allagamento provocato dalla bomba d'acqua della mattina del 25 giugno scorso. Il forte e violento temporale ha causato la rottura di un tubo della rete delle acque bianche, interrato nei pressi del sottopasso. L'acqua fuoriuscita è quindi riemersa in superficie con una forza tale da infiltrarsi tra la soletta in calcestruzzo di sottofondo e l'asfalto, provocando il sollevamento e cedimento di quest'ultimo.

La Novareti, società che gestisce le reti di Volano, è intervenuta riparando la condotta interrata ed ispezionando la stessa per verificarne l'integrità. Ultimata la manutenzione straordinaria, si è potuto procedere con la rimozione dell'asfalto danneggiato, la verifica con il ripristino e consolidamento del sottofondo stradale e l'asfaltatura definitiva della strada che ha consentito la riapertura al traffico del sottopasso.

Contestualmente è stato ripristinato il senso unico lungo via Stazione e il sottopasso in centro paese: sulla via era stato attivato il semaforo per consentire il transito a senso unico alternato e sopperire ai problemi di traffico causati dalla chiusura del sottopasso di via Tavernelle.

Insieme per non dimenticare il 2 agosto 1980

AVVISO: dal 19 luglio al 19 novembre dalle ore 14.30 alle ore 18.00

sarà garantita la custodia e l'apertura dei locali al piano terra e dei servizi di Casa Legat 2 che saranno a disposizione degli utilizzatori del parco pubblico.

Musica e spettacolo in tour: 11 luglio 2017

Volano e Calliano insieme per sostenere l'evento


Volano ospita le Kinderaidi

Sono stati definiti gli impianti che ospiteranno le partite delle «Kinderiadi – Trofeo delle Regioni» 2017 e la formula di svolgimento.

Inizia sempre più a prendere forma questa edizione, che riporterà la più importante manifestazione pallavolistica giovanile d'Italia in Trentino a 19 anni di distanza dalla prima, storica, volta nel 1998.
 
Saranno quattro le comunità coinvolte nella parte agonistica del Trofeo, ovvero quelle di Rovereto (sede principale di questa edizione), Volano, Besenello e Trento dal 26 giugno al 1 luglio prossimi.

Il capoluogo di regione sarà coinvolto in questo appuntamento solamente per le due finalissime del 1 luglio, che si terranno sul campo dei vice-campioni d'Italia della Trentino Volley ovvero il PalaTrento.
 
Mentre i palasport di via Zucchelli a Volano e di via Vanzetti a Besenello saranno attivamente coinvolte, dal 27 al 30 giugno, dalle partite fra le diverse Rappresentative delle regioni italiane.

Le squadre Under 16 maschili ed Under 15 femminili si daranno poi battaglia anche in ben sette palestre della città di Rovereto, epicentro di queste «Kinderiadi – Trofeo delle Regioni».

Coinvolte nelle gare, dal 27 al 30 giugno, saranno il palasport di Rovereto in via Piomarta, la palestra del centro sportivo Fucine in via Da Vinci e quelle degli istituti scolastici Don Milani, Istituto Alberghiero, scuole medie Halbherr, scuole secondarie Damiano Chiesa e scuole elementari di Noriglio.

Una scelta in Comune: donazione degli organi



Presso l'ufficio anagrafe del Comune di Volano è possibile esprimere il consenso o il diniego alla donazione di organi o di tessuti in caso di morte, al momento del rilascio o rinnovo della carta d'identità (Legge 9 agosto 2013, n. 98).

 
Indicare la propria scelta in materia di donazione degli organi è facile: al momento del rinnovo o del rilascio del documento, l'ufficiale del servizio anagrafe proporrà – ai soli maggiorenni - la possibilità di dichiarare la propria volontà.  La decisione sarà trasmessa in tempo reale al Sit - Sistema Informativo Trapianti, la banca dati del Ministero della salute, consultabile 24 ore su 24 dai Coordinamenti Trapianti, che raccoglie tutte le dichiarazioni rese dai cittadini maggiorenni.

Al fine di fornire ogni chiarimento utile alla cittadinanza l'amministrazione di Volano ha organizzato l'incontro pubblico presso la Sala Anziani in Via III Novembre in data 12 giugno potendo contare sulla collaborazione dell'AIDO – sezione di Rovereto e della dott.ssa Nadia Buccella del'U.O nefrologia dell'Ospedale Santa Chiara di Trento.

Durante la serata sono stati affrontati i temi della morte celebrale, le modalità di prelievo degli organi, l'iter attualmente previsto in caso di donazione, i criteri adottati per l'assegnazione e l'individuazione del paziente più compatibile e le procedure nonché gli enti deputati alla raccolta delle informazioni che confluiscono poi nel sistema centrale a livello nazionale.

Molto interessanti e altrettanto toccanti le tre testimonianze rappresentate dalla madre di un ragazzo deceduto qualche anno fa che ha donato i suoi organi e di due ‘trapiantati'; è risultato alquanto evidente che la ricerca ha consentito di sperimentare varie strategie atte ad individuare delle tecniche specifiche in grado di ‘tipizzare' i tessuti e ridurre al minimo il rischio di incompatibilità e di rigetto, offrendo speranza di vita a molte persone.

Qualsiasi persona di età compresa tra i 18 e gli 80 anni che decida 'in vita' di esprimere il proprio consenso lo potrà fare anche presso l'azienda sanitaria e tramite l'AIDO (Associazione Italiana donatori organi, cellule e tessuti).

L'amministrazione coglie l'occasione per ringraziare anche il gruppo 'Zampagnaro lagaro' che ha allietato la serata con il suono delle cornamuse.

CONSIGLIO Comunale del 05.06.2017

approvato il Rendiconto di gestione relativo all'anno 2016 con i soli voti della maggioranza; la minoranza consiliare ha espresso voto contrario.



Nel file PDF è contenuta la relazione della Giunta con la descrizione delle attività e degli interventi più significativi realizzati durante l'anno 2016.
Sintesi entrate e spese

Entrate tributarie: accertate ammontano ad € 1.005.289,04 contro € 1.031.293,81 del 2015.
Entrate extratributarie:  ammontano a € 727,100,94 contro € 704.023,64 dell'anno precedente.
Trasferimenti in parte corrente dalla PAT si segnala un ammontare 2016 pari ad € 1.103.867,03, contro € 1.061.541,97 del 2015.
Trasferimenti in conto capitale pari ad € 570.869,59 contro € 133. 317,18 del 2015.

Spese correnti per il 2016 sono quantificate in € 2.603.411,78, contro € 2.573.529,43 del bilancio 2015.
Spese in conto capitale  € 1.090.303,02 contro €
1.008.608,32 del 2015.

Zanzara tigre: collaborazione pubblico e privato

combattiamo insieme la diffusione dell'insetto

Proposte estive anno 2017


Gamma vastissima di appuntamenti per l'estate dei ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado proposta nel Comune di Volano.


Per agevolare la scelta e promuovere unitamente tutte le iniziative l'amministrazione ha realizzato un piccolo depliant, disponibile in forma cartacea presso la sede di Via S. Maria e scaricabile anche dal sito.

Come lo scorso anno sono riproposti dei programmi che hanno riscontrato un buon numero di adesioni come il Summer Camp organizzato dalla Nuova Alta Vallagarina con attività sportive e ludiche nonché rivolte a sviluppare la creatività dei ragazzi nel mondo digitale e manuale con pasta e colori.

L'Associazione Noi don Italo Morghen organizza anche nel 2017 il Campo Scuola estivo presso la Colonia Santa Maria Goretti,  offrendo un servizio utile alle famiglie per  i ragazzi delle scuole dell'obbligo.

Non mancheranno laboratori d'inglese, di creatività per imparare a decorare, laboratori di fimo, un corso pratico di cucina rivolto ai bambini, laboratorio per apprendere le decorazioni su stoffa e per modellare la pasta realizzando graziosi oggetti colorati. Occhio rivolto anche alla fisica con piccoli e semplici esperimenti in cui anche i nostri ragazzi potranno improvvisarsi dei mini-scienziati.

L'assessora Carla Raffaelli che ha coordinato insieme alle associazioni e ai gruppi la stesura del programma rivolge, unitamente alla giunta volanese, un sincero ringraziamento a quanti contribuiscono a proporre le innumerevoli iniziative che rappresentano un servizio basilare per le famiglie durante il periodo estivo e garantiscono ai ragazzi varie forme di socializzazione sia in ambito sportivo che in ambito ludico e culturale.

Una scelta in Comune: donazione degli organi


Presso l'ufficio anagrafe del Comune di Volano è possibile esprimere il consenso o il diniego alla donazione di organi o di tessuti in caso di morte, al momento del rilascio o rinnovo della carta d'identità (Legge 9 agosto 2013, n. 98).

 
Indicare la propria scelta in materia di donazione degli organi è facile: al momento del rinnovo o del rilascio del documento, l'ufficiale del servizio anagrafe proporrà – ai soli maggiorenni - la possibilità di dichiarare la propria volontà.  La decisione sarà trasmessa in tempo reale al Sit - Sistema Informativo Trapianti, la banca dati del Ministero della salute, consultabile 24 ore su 24 dai Coordinamenti Trapianti, che raccoglie tutte le dichiarazioni rese dai cittadini maggiorenni.

Al fine di fornire ogni chiarimento utile alla cittadinanza l'amministrazione di Volano ha organizzato l'incontro pubblico presso la Sala Anziani in Via III Novembre in data 12 giugno potendo contare sulla collaborazione dell'AIDO – sezione di Rovereto e della dott.ssa Nadia Buccella del'U.O nefrologia dell'Ospedale Santa Chiara di Trento.

Durante la serata sono stati affrontati i temi della morte celebrale, le modalità di prelievo degli organi, l'iter attualmente previsto in caso di donazione, i criteri adottati per l'assegnazione e l'individuazione del paziente più compatibile e le procedure nonché gli enti deputati alla raccolta delle informazioni che confluiscono poi nel sistema centrale a livello nazionale.

Molto interessanti e altrettanto toccanti le tre testimonianze rappresentate dalla madre di un ragazzo deceduto qualche anno fa che ha donato i suoi organi e di due ‘trapiantati'; è risultato alquanto evidente che la ricerca ha consentito di sperimentare varie strategie atte ad individuare delle tecniche specifiche in grado di ‘tipizzare' i tessuti e ridurre al minimo il rischio di incompatibilità e di rigetto, offrendo speranza di vita a molte persone.

Qualsiasi persona di età compresa tra i 18 e gli 80 anni che decida 'in vita' di esprimere il proprio consenso lo potrà fare anche presso l'azienda sanitaria e tramite l'AIDO (Associazione Italiana donatori organi, cellule e tessuti).

L'amministrazione coglie l'occasione per ringraziare anche il gruppo 'Zampagnaro lagaro' che ha allietato la serata con il suono delle cornamuse.

Piano Protezione Civile



IL PIANO COMUNALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE
è lo strumento che riporta le conoscenze geofisiche, sociali, e di quanto presente sul territorio in modo da determinare le realtà in cui ci si trova ad operare in caso di eventi non prevedibili e/o programmabili.


Elemento fondamentale risulta quindi l'AGGIORNAMENTO COSTANTE di tale strumento in grado di definire, in ogni frangente, le caratteristiche generali del territorio.

Il Sindaco, è la prima autorità di protezione civile sul territorio, ed è supportato da una Struttura Comunale di Protezione Civile, attiva sia in fase di normalità che in fase di emergenza e di post-emergenza.

Nell'incontro pubblico organizzato dal Comune con la partecipazione dell'ing. Rubin Pedrazzo saranno forniti maggiori dettagli riguardanti il Piano redatto per la comunità volanese, in particolare saranno illustrate le ipotetiche calamità che caratterizzano il nostro territorio e verrà consegnato ai presenti un opuscolo divulgativo, sintetico ma altrettanto efficace realizzato per la cittadinanza.

Link per scaricare il piano:    Volantino

2 giugno 2017


Riproposta anche per il 2017 l'iniziativa per il giorno
2 giugno a partire dalle ore 11.00
presso la Sala consiliare del Comune di Volano,

in occasione del 71° anniversario della Festa della Repubblica.

Come avviene ormai da alcuni anni, alla presenza dei sindaci che hanno retto le precedenti consiliature e delle autorità civili e militari, la sindaca Maria Alessandra Furlini consegnerà una copia della Costituzione Italiana e una copia dello Statuto di Autonomia ai giovani che nel corrente anno hanno compiuto o compiranno il 18° anno di età.

L'obiettivo principale è di ricordare il significato della Festa della Repubblica e più precisamente la data storica del 2 giugno 1946 in cui gli italiani furono chiamati alle urne per esprimersi sulla forma di governo: monarchia o repubblica. Un referendum istituzionale a suffragio universale, svoltosi dopo la caduta del fascismo, che ha segnato la nascita della Repubblica Italiana; grazie al provvedimento voluto fortemente dai due statitsti Togliatti e De Gasperi fu legittimato il voto femminile e per la prima volta nella storia italiana anche le donne ebbero accesso alle urne.

I due documenti consegnati ogni anno ai giovani volanesi rappresentano i principi fondamentali della convivenza civile che spaziano dal diritto al lavoro, alla sovranità del popolo e all'uguaglianza verso la legge senza alcuna distinzione sociale, di opinione politica di sesso, di razza ecc.

Vi aspettiamo numerosi.

Si ringraziano per la preziosa collaborazione: Corpo Musicale Santa Cecilia e Circolo Pensionati ed Anziani

Comunicato IMIS 2017

Scuola Media Alta Vallagarina

venerdì 12 maggio 2017

Alla presenza delle amministrazioni comunali di Volano, Calliano e Besenello, della dirigente scolastica, dei collaboratori, del presidente del Consiglio di Istituto, di tecnici e rappresentanti delle imprese aggiudicatarie dei lavori è avvenuta la consegna ufficiale del cantiere della nuova Scuola Media.

Un progetto che risale al 2006 e che dopo oltre 10 anni vede posare la prima pietra.

Regolamento per utilizzo prodotti fitosanitari

Regolamento d'esecuzione in materia di misure relative all'utilizzo dei prodotti fitosanitari sul territorio provinciale. Decreto del Presidente della Provincia 23 febbraio 2017, n. 6-59/Leg.


Si precisa che la Giunta comunale ha espresso parere favorevole per l'applicazione sul territorio comunale delle misure disposte dal Presidente della Provincia di Trento in materia di utilizzao dei prodotti fitosanitari e pertanto ha provveduto alla revoca dell'ordinanza sindacale nr. 16 del del 2007.

Maggio all'insegna dell'arte contemporanea

personale Mirta De Simoni e conferenza con il critico d'arte dott. Conti

PARCO Degasperi-Europa

intervento di manutezione straordinaria

Cerimonia di intitolazione Biblioteca Comunale

maggiori dettagli sulla figura di Sergio Raffaelli alla pagina



Altri risultati...
12